Ansible è un software Open Source che non dovrebbe mancare nella cassetta degli attrezzi di chi ha a che fare con le infrastrutture IT. Attraverso Ansible, possiamo automatizzare il cloud provisioning, la gestione delle configurazioni e il deployment di applicazioni.

Milioni di persone utilizzano i motori di ricerca per trovare le informazioni di cui hanno bisogno, ma quanti di loro conoscono il funzionamento di tale sistema? Quanti sono consapevoli dei meccanismi messi in atto dai motori di ricerca e dai gestori di siti Web per fornire i risultati che appaiono sullo schermo?

A queste e molte altre domande proveremo a dare una risposta andando a illustrare i tratti salienti di una buona attività di SEO

Molti grandi personaggi hanno sognato di poter volare. Da ormai mezzo secolo possiamo volare a bordo di aerei. Da pochi anni possiamo anche volare pur rimanendo fermi a terra, grazie ai DRONI.

L'intenzione è quella di conoscere una tecnologia estremamente versatile e per questo con molteplici campi di applicazione.

Negli ultimi anni si sente molto parlare di Docker, un software Open Source che utilizza le funzionalità di isolamento delle risorse del kernel Linux per far coesistere, su una stessa istanza GNU/Linux, un insieme di "container" indipendenti. Questi ultimi altro non sono che una virtualizzazione di sistema operativo molto più leggera di una macchina virtuale e pertanto di più agevole creazione e gestione. Grazie a Docker, è possibile dispiegare i servizi di una applicazione complessa in una molteplicità di contenitori distinti che comunicano tra loro e realizzare così un workflow automatico in stile DevOps, che implementi Continuous Integration (CI) e Continuous Delivery (CD). Durante il webinar spiegheremo come lavorare con i contenitori Docker e come lanciarli nella Cloud attraverso OpenStack. In questo modo si creano applicazioni leggerissime che girano identicamente su qualsiasi ambiente e sono quindi facili da migrare e replicare.

Durante il seminario vedremo quali sono le problematiche tipiche relative al deploy di applicazioni in ambiente di produzione scorrendo alcune delle nostre applicazioni e vedendo come queste problematiche sono state affrontate e cosa potrebbe essere migliorato.

OpenStack sta diventando uno standard per il mercato cloud. Il suo sviluppo procede in modo frenetico, le release si susseguono velocemente e fioriscono continuamente nuovi progetti nel suo ecosistema. Non si tratta certamente di un prodotto utilizzabile al primo avvio: per realizzare un’infrastruttura funzionante sono necessari consulenti e operatori. Anche per poter vendere servizi ad esso associati è essenziale conoscere il suo funzionamento.