La neurolinguistica e le sue possibili applicazioni in campo informatico

La neurolinguistica e le sue possibili applicazioni in campo informatico

Il mondo è in costante evoluzione, ogni giorno riceviamo notizie di scoperte fantastiche che promettono di cambiarci la vita ma una in particolare ha il potenziale per rivoluzionarla, l'interazione tra uomo e macchina. eLabor ha da tempo cominciato a esplorare le potenzialità di questo nuovo settore coniugandolo con un'attività di cui ha una lunga tradizione, la redazione di edizioni critiche digitali di testi matematici antichi (se volete saperne di più cliccate qui). Una domanda a questo punto sorge spontanea, i dispositivi elettronici capiscono veramente quello che diciamo?

Oggigiorno siamo circondati da assistenti vocali coi sensori acustici tesi a cogliere ogni nostra espressione ma cosa si cela dietro il loro funzionamento? Il discorso è complesso. Gli esseri umani hanno impiegato millenni per affinare le loro capacità linguistiche e prima dell'avvento della scrittura l'eloquio, con tutte le sue sfumature e variazioni, era l'unico modo per veicolare il nostro pensiero, risultando un elemento fondamentale per la nostra sopravvivenza.

Le macchine possono gestire uno strumento tanto complesso? La risposta la ritroviamo nella nostra esperienza quotidiana, quando ci relazioniamo con le nostre periferiche e notiamo come le loro risposte diventino sempre più precise col passare del tempo. Ma come maturano questi progressi? Mentre viene scritto questo articolo un'inimmaginabile mole di dati viene analizzata da software appositi che ne catalogano minuziosamente ogni proprietà, pronuncia, inflessioni, tono, significato. Tutto questo confluisce in una nuova branca di studi che riunisce in se linguisticaelaborazione del linguaggio naturale (anche detta NPL) e machine learning con l'obiettivo di permettere a noi tutti di conversare con le macchine come faremmo con una persona in carne e ossa. Pensate che ci arriveremo? Come si suol dire chi vivrà vedrà

seguici su Linkedin

Pillole di macchine learning

Chiunque abbia un minimo di familiarità con l'informatica o la tecnologia in genere ha sicuramente sentito parlare di machine learning, ma cos'è esattamente?

Difficile dare una risposta perché sotto questa "etichetta" rientrano innumerevoli attività ma come idea generale possiamo definirlo come un insieme di algoritmi che permettono a una macchina di migliorare progressivamente le proprie capacità in relazione ai dati che le vengono forniti. Senza addentrarsi nelle varie classificazioni esistenti di machine learning, che

Leggi tutto...

La neurolinguistica e le sue possibili applicazioni in campo informatico

Il mondo è in costante evoluzione, ogni giorno riceviamo notizie di scoperte fantastiche che promettono di cambiarci la vita ma una in particolare ha il potenziale per rivoluzionarla, l'interazione tra uomo e macchina. eLabor ha da tempo cominciato a esplorare le potenzialità di questo nuovo settore coniugandolo con un'attività di cui ha una lunga tradizione, la redazione di edizioni critiche digitali di testi matematici antichi (se volete saperne di più cliccate qui). Una domanda a questo punto sorge spontanea, i dispositivi elettronici capiscono veramente quello che diciamo?

Leggi tutto...

… ed i nostri partner

    Please publish modules in offcanvas position.